Le discipline

Tai Chi Chuan stile Fu

taichiArte marziale interna, pratica fisica ed energetica per salute, benessere e longevità, meditazione in movimento, il Tai Chi Chuan del tradizionale stile Fu offre al praticante di ogni età un favorevole e sempre continuo sviluppo della propria condizione, attraverso forme, esercizi di chi kung e néi kung, pratiche a solo e in coppia, applicazioni marziali e studio di armi classiche; imparando col corpo, secondo i principi della medicina taoista e la tradizione della scuola Tam Pai, da cui l’Old Fu Style Chuan origina. I benefici che si possono riscontrare sono molteplici e a più livelli: abbondanza di energia, rigenerazione, migliore coordinazione, scioltezza, prontezza, rilassamento ed efficienza muscolare, elasticità dei tendini, mobilità articolare, aggiustamento posturale, equilibrio metabolico ed endocrino, effetti positivi all’apparato cardiocircolatorio, al sistema nervoso, al flusso linfatico, favorimento nell’eliminazione delle tossine. Col tempo e la costanza si acquisiscono miglior unità tra le sfere di corpo, mente e spirito, aumentano chiarezza percettiva, presenza d’animo e padronanza di sé, si sviluppano calma, consapevolezza ed equilibrio interiore rispetto alle contingenze. Questi e altri benefici, nel loro complesso, aiutano altresì ciascun uomo a conoscere meglio sé stesso, a riconoscere la propria via e a condurla al meglio. L’approccio filosofico taoista è insito nel Tai Chi Chuan (“Pugilato del Principio Supremo”) al punto che anche la difesa personale sviluppantesi si basa su armonia, accettazione, non-attaccamento, fluidità e gestione dell’alternanza tra yin e yang; l’ordinaria logica della forza e del contrasto è superata, l’attacco viene assorbito senza sforzo, trasformato senza subire sbilanciamenti e infine restituito. <continua a leggere>

 

Pa Kua Chang stile Fu

fu-zhen-song1Tutto quanto riportato sopra per il Tai Chi Chuan non solo è valido anche per la disciplina “sorella” del Pa Kua Chang stile Fu, ma quest’ultima accresce gli effetti e i benefici del primo; praticare entrambi conduce a un ampio e completo sviluppo, sia sotto l’aspetto salute sia dal punto di vista marziale. A partire dai monasteri taoisti cinesi delle origini, si incrementava la propria salute attraverso specifiche camminate circolari e movimenti a spirale; da quei metodi nacque il Pa Kua Chang (“boxe/palmo degli otto trigrammi/porte”), per fini che andavano dalla longevità alla forza e igiene di corpo e mente, da aspetti meditativi e metafisici a un bagaglio di difesa personale talmente efficace da risultare magico e misterioso a chi, non conoscendolo, ne fosse testimone. Questa rara e sublime arte marziale fonda i propri contenuti sulla pratica alchemica interna e su una profonda comprensione di otto energie permeanti la realtà, simboleggiate dai trigrammi dell’I Ching (testo classico taoista) Cielo, Terra, Fuoco, Acqua, Tuono, Montagna, Vento e Lago. Praticare queste energie attraverso gli esercizi permette di nutrire e armonizzare organi, visceri, apparati e meridiani, di sviluppare qualità e forze specifiche, oltre alle relative applicazioni marziali. La scuola del vecchio stile Fu offre oggi questa disciplina in tutto il suo ampio curriculum. <continua a leggere>

 

Kung fu – Wushu   (per bambini dagli 8 ai 13 anni)

taikiAttività sportiva marziale indicata per una sana crescita di bambini e bambine, sia per lo sviluppo psico-fisico e motorio, sia per la formazione di un’equilibrata personalità e di autocontrollo. In un ambiente sereno e di reciproco rispetto, nel quale una graduale e ponderata formazione è più importante della prestazione, il bambino diviene più abile e consapevole delle proprie capacità, attitudini e risorse, vivendo al contempo stimolanti esperienze di gioco, allenamento, apprendimento e socializzazione. Praticando un’arte marziale, oltre ad acquisire un potenziale per la difesa, il corpo cresce in maniera armonica, naturale e bilanciata, arricchito in coordinazione, agilità, elasticità, tonicità, mobilità articolare, padronanza di sè, chiarezza percettiva degli altri e delle situazioni. <continua a leggere>

 

Chi Kung

qigongQi 氣 / 气” è l’energia o forza naturale che esiste nell’universo. I taoisti hanno studiato il Qi per migliaia di anni. Secondo Yi Jing (Libro dei Mutamenti, 1122 aC), ci sono tre forze naturali dell’universo, che si chiamano “San Cai 三才 (tre componenti; Tre Poteri naturali)”. Essi comprendono “Tian 天 (Paradiso)”, “Di 地 (Terra)” e “Ren 人 (umano)”. Ciascuno di questi ha il proprio Qi. “Tian Qi 天氣 / 气 (il Qi di cielo)”che governa “Di Qi 地 氣 / 气 (il Qi di Terra )”, il “Di Qi” nutre e fornisce le condizioni necessarie per gli esseri umani di vivere e svilupparsi, il “Ren Qi 人氣 / 气 (il Qi di uomo) “, e per gli animali di prosperare e le piante a crescere. Ogni tipo di Qi deve essere equilibrato in sé e l’interrelazione tra i tre deve essere bilanciata; senza questo equlibrio, sorgono le catastrofi naturali e gli esseri umani si ammalano. ”Gong 功” è una forma breve di “Gong Fu 功夫”, che significa tempo, energia o sforzo che si mette su qualsiasi tipo di attività o arte. Normalmente, richiede molto tempo e grande sforzo per ottenere un certo tipo di “Gong Fu” (arte, abilità). Il “Qigong 氣 / 气功” in questo contesto si intende come uno studio serio e sistematico sulla comprensione di come funzioni   il qi e di come possiamo coltivarlo ed usarlo per influenzare positivamente la vita umana nelle diverse situazioni e per diversi scopi. <continua a leggere qui> <e qui>